Comunicazione di ospitalità

Ufficio di riferimento: Ufficio Polizia Locale icona per la stampa della pagina

Descrizione Procedimento

Chiunque, a qualsiasi titolo, dà alloggio ovvero ospita uno straniero o apolide, anche se parente o affine, è tenuto a darne comunicazione scritta, entro quarantotto ore, all'autorità locale di pubblica sicurezza. Nel caso di ospitalità di un cittadino italiano, la dichiarazione di ospitalità da rendere entro 48 ore, va fatta solo qualora tale ospitalità si protragga per più di 30 giorni.

Requisiti

Ospitare uno straniero o apolide

Le persone non possono essere ospitate se preventivamente non viene espletata la pratica dell’idoneità alloggiativa ed igienico-sanitaria dell’alloggio.

Documentazione Necessaria

  • modulo allegato
  • copia di un documento di riconoscimento in corso di validità dell'ospitante
  • copia del passaporto della persona ospitata

Costo

Nessun costo

Normativa

D.Lgs 286 del 25.07.98 art. 7

Tempistica

Rilascio immediato

Documenti associati

Comunicazione di ospitalità