Autentica di firma

Ufficio di riferimento: Anagrafe icona per la stampa della pagina

Descrizione Procedimento

Presso lo sportello Anagrafe si autenticano le firme in calce a:

  • istanze e dichiarazioni sostitutive dell’atto di notorietà da presentare per la riscossione di benefici economici da parte di terzi (es. deleghe alla riscossione)
  • istanze e dichiarazioni sostitutive dell’atto di notorietà da presentare a privati (es. banche, assicurazioni..)
  • atti in procedimenti penali
  • atti e dichiarazioni del venditore riferiti alla vendita di autoveicoli, motoveicoli, rimorchi e trattori.

Nota:
La sottoscrizione delle istanze (domande) e delle dichiarazioni sostitutive dell’atto di notorietà rivolte alla Pubblica Amministrazione o a gestori o esercenti un servizio pubblico non deve essere autenticata (unica eccezione: la delega per la riscossione di benefici per conto di terzi) e può essere fatta:
- davanti al dipendente addetto dell’ufficio ricevente la domanda
- oppure presentata con fotocopia del documento di identità del dichiarante

Requisiti

Essere maggiorenni.

Documentazione Necessaria

Occorre mostrare un documento di riconoscimento.

Per i cittadini stranieri è necessaria l’esibizione del permesso di soggiorno. Se il permesso di soggiorno è scaduto è necessario presentarlo insieme alla ricevuta di rinnovo. Senza questi documenti non si può ottenere quanto richiesto (legge 15/07/2009 n. 94).

Costo

0,26 Euro se in carta libera; 0,52 Euro se in bollo, oltre alla marca da bollo da 16,00 Euro (da portare a cura del richiedente).

Normativa

D.P.R 445/2000.

Tempistica

Immediata.