Interventi contro la ZANZARA TIGRE

Sun May 06 09:39:00 CEST 2018 icona per la stampa della pagina

La disinfestazione deve essere articolata in tre fasi che devono essere condotte in modo sinergico:

1) TRATTAMENTO LARVICIDA;

2) TRATTAMENTO ADULTICIDA;

3) RIMOZIONE DEI FOCOLAI LARVALI (quest’ultima eseguita in modo autonomo dal cittadino).

 

1) TRATTAMENTO LARVICIDA

Gli interventi larvicidi vanno effettuati sui focolai che non possono essere eliminati e nei quali permane l’acqua. E’ il caso tipico delle caditoie stradali (tombini) e dei pozzetti di raccolta delle acque piovane.

Saranno effettuati n° 6 interventi da maggio a ottobre.

I tombini trattati verranno segnalati con bomboletta spray con colori diversi per ogni intervento, per tenere informato il Comune e il cittadino sull’avanzamento dei lavori e verranno così scadenzati:

Intervento

Giorno dell’intervento

Colore di riferimento

il 15 Maggio

ROSSO

il 11 Giugno

BIANCO

il 9 Luglio

GIALLO

il 13 Agosto

VERDE

il 10 Settembre

AZZURRO

il 8 Ottobre

ARANCIONE

Verranno utilizzate compresse di insetticida organo fosforico, che presentano bassissima tossicità verso gli organismi non bersaglio e vengono rapidamente degradate nell'ambiente e non producono derivati tossici.

Saranno comunicate tutte le variazioni rispetto al programma sopra indicato ad esempio:
- Intervento spostato a causa delle cattive condizione atmosferiche, e in seguito fissata nuova data.
- Intervento spostato a causa di problematiche logistiche, e in seguito fissata nuova data.
- Cambio colore di riferimento dell’intervento e comunicato nuovo colore identificativo.
- Varie ed eventuali.

2) TRATTAMENTO ADULTICIDA

  • Gli interventi adulticidi sono da condurre con l’obiettivo di abbassare prontamente la densità della zanzara tigre.
  • Per tali tipi di interventi risultano particolarmente adatti i piretroidi, dotati di potere abbattente, registrati dal Ministero della Sanità. Verranno impiegati i formulati dotati di  minore tossicità e senza solventi (ad es. xilene e toluene).
  • Sulle aree da trattare saranno usati nebulizzatori portatili con lancia.
  • I trattamenti saranno rivolti alla vegetazione (siepi, cespugli, arbusti) fino ad una fascia di sicurezza di circa tre metri in altezza.

In caso di pioggia intensa il programma verrà completato al termine della perturbazione. Gli interventi saranno eseguiti in assenza di persone e di animali.

I 7  trattamenti adulticidi verranno effettuati alla MATTINA PRESTO circa dalle H.:00am ALLE 5:00am così cadenzati:

Intervento

Giorno dell’intervento

la notte tra il 9 ed il 10 Giugno

la notte tra il 22 ed il 23 Giugno

la notte tra il 6 ed il 7 Luglio

la notte tra il 20 ed il 21 Luglio

la notte tra il 10 ed il 11 Agosto

la notte tra il 24 ed il 25 Agosto

la notte tra il 7 ed il 8 Settembre

In caso di pioggia l’intervento adulticida verrà spostato al giorno lavorativo successivo.

Tutti i prodotti che saranno utilizzati sono registrati dal Ministero della Sanità e sarà fornita una copia delle schede tecniche e di sicurezza all’inizio dei trattamenti.

ORDINANZA DEL SINDACO N. 6 DEL 30/04/2018