Indicatore di tempestività dei pagamenti

icona per la stampa della pagina

Art. 33 del d.lgs. 33/2013

Le pubbliche amministrazioni pubblicano con cadenza annuale, un indicatore dei propri tempi medi di pagamento relativi ad acquisti di beni, servizi e forniture, denominato: “indicatore di tempestività dei pagamenti”.

Anno 2016

Indicatore tempestività dei pagamenti 1° trimestre 2016 = - 17,11

Indicatore tempestività dei pagamenti 2° trimestre 2016 = - 31,07

Indicatore tempestività dei pagamenti 3° trimestre 2016 = - 27,45

Indicatore tempestività dei pagamenti 4° trimestre 2016 = - 19,11

Indicatore tempestività dei pagamenti annuale 2016 = - 23,82

Importo annuale pagamenti alla scadenza: Euro 132.379,91


Anno 2015

Indicatore tempestività dei pagamenti 1° trimestre 2015 = -4,09

Indicatore tempestività dei pagamenti 2° trimestre 2015= - 10,59

Indicatore tempestività dei pagamenti 3° trimestre 2015= - 12,05

Indicatore tempestività dei pagamenti 4° trimestre 2015= - 23,34

Indicatore tempestività dei pagamenti annuale 2015= - 13,51

Importo annuale pagamenti posteriori alla scadenza= Euro 218.335,94


Anno 2014

Indicatore tempestività dei pagamenti annuale 2014 = -6,55

Importo annuale pagamenti posteriori alla scadenza: Euro 336.807,54.

Anno 2013

Indicatore 3 (data arrivo al protocollo / data emissione mandato) = giorni 31,56


Tempo medio di pagamento determinato tra la data di arrivo della fattura al Protocollo e la data di emissione del mandato o di avvenuto pagamento

Anno 2012

Indicatore 4 (data registrazione al protocollo / data emissione mandato) = giorni 42,76

Tempo medio di pagamento determinato tra la data di registrazione della fattura nel Protocollo
Informatico e la data di emissione del mandato o di avvenuto pagamento

Anno 2011

Indicatore 1 (data fattura / data emissione mandato) = giorni 59,23

Tempo medio di pagamento determinato tra la data della fattura e la data di emissione del mandato
o di avvenuto pagamento